arredare la cucina, idee per un piccoli spazi

qual è il progettista che non  si è sentito chiedere di infilare una cucina completa di lavastoviglie in 4 mq alzi la mano! per chi ha poco spazio l’esigenza di un ambiente dedicato alla preparazione dei cibi è una richiesta quasi irrinunciabile. il difficile è ottenere una soluzione che sia contenuta negli spazi senza rinunciare alla funzionalità e all’estetica. ecco qui alcune idee che declinano felicemente il poco spazio a disposizione in proposte soddisfacenti, piacevoli e… da copiare!

chi non vuole rinunciare ad un piccolo ambiente-cucina ma vive in un monolocale può optare per una cucina “in the closet”, come se fosse in un ripostiglio ma senza essere triste e buio come di solito ci immaginiamo.

piccola cucina1.jpg

se disponete di un piccolo ambiente finestrato, magari un bagnetto di servizio, perché non farlo diventare un cucinotto iper-accessoriato senza rinunciare all’eleganza e all’uso di materiali nobili come il legno e il granito. pensili lunghi e stretti perfettamente intonati alle basi celano una capacità di contenimento insperata.

piccola cucina2.jpg

chi invece preferisce un ambiente a pianta aperta e senza nette divisioni con il living, pur mantenendo un limite visivo al cambio di funzione, può ispirarsi a questo angolo, il cui candore si sposa con il tono generale dell’appartamento, e ne mantiene il décor pur separandosi idealmente dal resto della casa.

piccola cucina3.jpg

se abbiamo la fortuna di avere a disposizione un soffitto elevato può essere una valida alternativa sfruttare l’ambiente in altezza senza bisogno di soffocare il tutto con un soppalco. basta prevedere una scala che ci permetta di arrivare a tutto, ispirata a quelle da biblioteca.

piccola cucina4.jpg

e quando lo spazio a disposizione è stretto e lungo? niente paura, ci si può regalare una cucina-corridoio, facendone comunque un luogo piacevole dove si concentrano le attività di preparazione e cottura dei cibi, e portando la zona conviviale nel living.

piccola cucina5.jpg

se non si vuole separare gli ambienti ma si preferisce una sequenza fluida degli spazi, è sempre meglio ricordarsi di preservare lo spazio-giorno dal caos e dal disordine che una cucina a vista può portare visivamente. questa esempio di cucina lineare dissimula la sua vera funzione in modo perfetto annullandosi nel soggiorno! la scelta di non appesantire la parete con i pensili ruba spazio prezioso ma trasforma visivamente il mobile-cucina in un contenitore elegante che si accorda all’atmosfera sobria del living.

piccola cucina6.jpg

se non vogliamo nascondere la vera anima dei mobili e la loro reale funzione, allora possiamo sottolineare ulteriormente il cambio di destinazione di una zona dell’appartamento grazie all’uso del colore. qui sotto la parete della cucina è trattata a smalto ad acqua per proteggerla dagli schizzi in un brillante rosso ciliegia. la cappa invece è inserita in un pensile ad alto spesssore in tinta con la parete, che assolve ad una doppia funzione pratica e decorativa.

piccola cucina7.jpg
qui sotto invece una cucina passante che s’inserisce in luogo di ampie dimensioni senza nascondere le sue vere funzioni, come sottolinea la grande cappa di tipo industriale e la finitura acciaio, mantenendo la sua forte personalità.  questa è la scelta che può fare chi vive la preparazione dei pasti e la convivialità come parte integrante della propria giornata e desidera quindi uno spazio protagonista del living e della propria casa.
piccola cucina8.jpg

 

 


Lascia un Commento